Premio Scuola Digitale: il Caboto finalista provinciale

premiazioneL'Istituto "G. Caboto" di Chiavari si aggiudica la partecipazione alla Finale Regionale del Premio Scuola Digitale che si terrà a Novembre nel Corso del Salone Orientamenti di Genova.

Nel corso della manifestazione rapallina "Il Futuro Sottosopra", infatti, gli studenti della V C hanno presentato un lavoro, coordinato dalla prof.ssa Virginia De Marchant "E-twinning Alcotra", incentrato sugli scambi studenteschi fra Stati limitrofi (Alcotra è l'acronimo per "Alpi Latine Cooperativa Transfrontaliera"), che è stato applaudito dalla giuria e, quindi, entra di diritto in Finale Regionale portando in dote alla scuola già mille euro per il digitale.

Sempre nel corso della manifestazione, la Compagnia Teatrale del Caboto, con la coordinazione delle docenti Francesca La Marca ed Iris Conti, ha presentato un estratto dell'opera Le Avventure di Firolò, fiaba di Francesca D'Atri rivolta ai bambini ma, soprattutto, ai loro genitori e, precisamente, a quelli distratti, stanchi e stressati che non ricordano più di essere stati bambini.

Il personaggio principale, Firolò, è un giullare che vive all'interno di un libro di fiabe dimenticato e abbandonato. Firolò uscirà dalle sue pagine per scoprire come mai gli adulti non leggono più le fiabe ai bambini. Per raggiungere il suo obiettivo, si avvarrà della collaborazione di tutti coloro che riusciranno a vederlo. Farà comprendere che nulla al mondo potrà mai sostituire la magia della fiaba - letta dall'adulto al bambino - perché solo in quel momento grandi e piccini si sentono complici e uniti.

Proff. Glauco Berrettoni e Patrizia Diliberto

Credenziali per il registro elettronico

logo registro classevivaSono state consegnate agli alunni delle classi prime e a quelli che si sono iscritti per la prima volta nel nostro istituto nelle classi successive alla prima le credenziali per l'accesso al Registro Elettronico da parte dello studente.

Sono state altresì preparate le credenziali per l'accesso del Genitore. I coordinatori di classe sono incaricati di consegnarle direttamente a un genitore o a chi ne fa le veci.

In caso di impossibilità a recarsi a scuola per ritirarle, la famiglia è pregata di contattare il coordinatore.

 

Si ricorda che  è possibile accedere al registro anche tramite un'app scaricabile sullo smartphone.

Prof.ssa Patrizia Diliberto

il Caboto per Santa Margherita Ligure: varata la campagna d'autunno

LOGO AMADICon la riunione tenuta dal Preside e dai docenti con le società sportive di Santa Margherita, è stata ufficialmente varata la
campagna d'autunno tesa a dare una sempre maggiore visibilità alla scuola e ad inserirla ancor più nel territorio.

La riunione fa seguito a quella tenutasi al Salone Nautico nella quale il Preside, i rappresentanti di A.Ma.Di. (Associazione Marittimi Diporto) e di Ucina, espressione della Confindustria Nautica, si sono confronfati allo scopo di trovare il modo di aprire agli studenti il mondo del Diporto.

"Il Caboto, a Santa Margherita, è l'unica scuola superiore e questo fa ricadere una grande responsabilità su Preside e docenti per un rafforzamento dell'Istituto che andrebbe a tutto vantaggio del territorio. Indispensabile, in tal senso il fattivo appoggio dell'Amministrazione Comunale, che nell'estate ha impiegato ingenti risorse finanziarie per l'edilizia del Caboto e dell'attigua Scuola Media. In tal senso chiederemo un incontro al Dirigente Reggente del Comprensivo, Guido Massone, per studiare delle iniziative comuni fra i due Istituti e realizzare, per quanto possibile, una filiera unica dalle Elementari alle Superiori.

Aver ricostituito una prima Commerciale di ben 23 alunni, è la dimostrazione che il continuo impegno dei docenti ha avuto una risposta concreta da parte della popolazione: bisognerà, con il concorso degli Enti Locali e delle varie realtà associazionistiche del circondario, rafforzare ancor di più la presenza della scuola: andremo in questa direzione.", ha affermato il nostro Dirigente Scolastico, prof. Glauco Berrettoni.LOGO UCINA

prof.ssa Patrizia Diliberto

Il Caboto sbarca all'Andersen Run 2018

logo andersen runVenerdì 21 Settembre alle ore 10,30 presso la Sala Ocule del Comune di Sestri Levante, si è tenuta la Conferenza Stampa di presentazione dell'Andersen Run 2018. Sono intervenuti:

Valentina Ghio - Sindaco di Sestri Levante
Maria Elisa Bixio - Assessore alla Cultura
Marcello Massucco - Amministratore Unico Mediterraneo Servizi
Luciano Raggi - Presidente Atletica Entella Running
Giancarlo Leverone - Responsabile Andersen Run
Capitano di Vascello Nicola Chiacchetta
Glauco Berrettoni - Dirigente Scolastico I.I.S. "G. Caboto" di Chiavari e Santa Margherita Ligure

"La presenza del Dirigente dell'Istituto G. Caboto è motivata dalla presenza attiva di circa 50 studenti della scuola agli eventi, cui parteciperà anche il Dirigente Scolastico, che si terranno il 6 ed il 7 Ottobre.

L'occasione è data dall'Alternanza Scuola-Lavoro, grazie al coordinamento delle docenti Anna Maria Sanguineti ed Annalisa Fornasari.

Spesso, purtroppo, sentiamo delle critiche al modello Alternanza Scuola-Lavoro: al di là del fatto che tutto è sempre migliorabile e perfettibile, il progetto, se ben coordinato e seguito dalla scuola, si rivela un'ottima occasione per proiettare i giovani studenti nel mondo del lavoro e nella società, permettendo così di consolidare uno stretto legame scuola-territorio.", ha spiegato il nostro Dirigente Scolastico,  prof. Glauco Berrettoni.

Prof.ssa Patrizia Diliberto

Le classi prime in uscita al Santuario delle Grazie

i ragazzi alle grazieNella settimana dell'accoglienza le classi prime si sono recate al Santuario delle Grazie di Chiavari.

Le motivazioni di una tale scelta sono state molteplici: il desiderio che i gruppi classe approfondissero la loro conoscenza - molto importante per il percorso scolastico appena iniziato - la gioia di far conoscere loro un luogo del nostro territorio particolarmente bello e con una vista mozzafiato - innegabile - ma principalmente la volontà che gli alunni apprezzassero, celato nella piccola chiesa, il Giudizio Universale di Luca Cambiaso.

Il dipinto di un giovane uomo di 23 anni che, assieme a suo padre, realizza una delle sue prime opere, e che poi, trovata la sua strada e la sua originalità espressiva, fa il grande balzo e arriva fino alla corte di Spagna, giungendo ad affrescare la cappella dell'Escorial. Simbolo di quanto i docenti vogliono augurare agli allievi: di trovare le proprie strade e la propria originalità, all'inizio del percorso al Caboto.

proff. Renzo Ronconi e Patrizia Diliberto