Il Caboto presente a "Gente di Mare"

i ragazzi a Gente di MareMercoledì 16 Maggio, gli studenti della 3^ A, 4^ B e 5^ C del Caboto di Chiavari, coordinati dalla prof.ssa Anna Maria Rocca, hanno partecipato in funzione di hostess ed host alla Manifestazione di "Gente di Mare".

L'evento, promosso ed organizzato dalla Lega Navale di Chiavari e Lavagna, in collaborazione con la Capitaneria di Porto, il Centro metereologico Navimeteo e Marina Chiavari, ha coinvolto circa 300 alunni delle classi quarte della Scuola Primaria del circondario.

Una presenza così massiccia di bambini rende necessaria un'opera di affiancamento agli insegnanti: pertanto, gli studenti del Caboto, come ogni anno, hanno offerto il loro apporto per le funzioni di supporto logistico, organizzativo e di sorveglianza e si sono dimostrati, ancora una volta, all'altezza della situazione.

Hanno, infatti, fatto principalmente da guide e dato spiegazioni nelle diverse "isole" dove venivano llustrate agli alunni delle scuole primarie le principali attività legate al mare, per sensibilizzarlii sulle tematiche ambientali e divulgare il vastissimo patrimonio regionale presente lungo le nostre coste.

Dirigente Scolastico Glauco Berrettoni e Prof.ssa Patrizia Diliberto

 

Il Caboto nuovamente al Consiglio Comunale di Chiavari

al consiglioIl 2 maggio, durante la mattinata, le prof.sse Valeria Ghiorsi e Annalisa Fornasari con una rappresentanza di alunni si sono recati in Comune a Chiavari, dove sono stati accolti dall'assessore Fiammetta Maggio per ascoltare una spiegazione relativa al funzionamento di un consiglio comunale. L'assessore ha spiegato lo statuto del Comune di Chiavari ed il regolamento del consiglio comunale di cui ci ha dato copie.

Attraverso la sua spiegazione e le domande da loro poste, gli alunni hanno imparato che cosa siano le cinque Commissioni Consigliari ed i meccanismi di approvazione di un indirizzo.

Gli alunni hanno potuto approfondire quali siano i ruoli di Sindaco, Segretario e Dirigenti e l'organizzazione di una giunta comunale dopo le elezioni.

L'assessore ha poi presentato in anteprima gli argomenti del Consiglio Comunale del venerdì 4 maggio, data in cui, alla sera, gli stessi studenti hanno ad assistito al consiglio comunale accompagnati anche dal Dirigente scolastico prof. Glauco Berrettoni.

In consiglio si è parlato di bilancio e della sua gestione, oltre che di lavori pubblici, di lavori triennali...

E' stato molto interessante e formativo sia per il corso di studi degli alunni che per il loro ruolo di cittadini attivi.

Prof.sse Valeria Ghiorsi e Patrizia Diliberto e Giorgio Cuneo (III B)

Primo posto del Caboto al Concorso di Audionarrativa dell'Associazione Nazionale Ciechi ed Ipovedenti

la premiazioneAnche quest'anno il Caboto è stato protagonista al Concorso di Audionarrativa - "Ascoltami: ti racconto una storia" - promosso dall'Associazione nazionale dei Ciechi e degli Ipovedenti sezione di Chiavari.

Il regolamento del concorso, rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, chiedeva la realizzazione di un audioracconto di massimo 4 minuti di ascolto, nel quale dovevano comparire i sostantivi "amicizia", "mani", "voce" e prevedeva la premiazione dei primi tre migliori racconti per ogni categoria di scuola.

Alcuni alunni di 2^ B, 3^ B e 5^ B, seguiti dalla prof.ssa Valeria Ghiorsi, hanno deciso di provarci anche quest'anno. Lo scorso anno, infatti, due alunni dell'attuale 3^ B avevano vinto il primo posto ed avevano successivamente guadagnato un riconoscimento anche in fase regionale.

Gli alunni, dopo aver scritto i loro racconti, sono stati seguiti nella fase di registrazione dalle docenti. Tra tutti gli alunni che hanno partecipato, due alunni di 5^ B hanno vinto il 1° posto nella categoria scuola secondaria di secondo grado con il racconto dal titolo "Tristi ricordi di primavera": si tratta di Elena Cogorno e Iuri DA Silva a cui vanno i complimenti di tutto l'istituto!!!!I

Si sono aggiudicati due riconoscimenti di merito Federico Scipioni, sempre della 5^ B, ed Alexandra Podestà di 3^ B con i testi rispettivamente "L'esperienza" e "Musica...l'amicizia vera".

Alla premiazione erano presenti gli alunni accompagnati dalle prof.sse Valeria Ghiorsi e Annalisa Fornasari, insieme al Dirigente Scolastico Glauco Berrettoni, che ha consegnato all'Associazione una targa ricordo della scuola.

"E' stata una mattinata emozionante per le soddisfazione che i miei alunni mi hanno dato e per i grandi talenti che hanno allietato la cerimonia. Amicizia, voce e mani sono stati davvero i protagonisti della premiazione.", ha commentato la prof.ssa Ghiorsi.

Un ringraziamento ai ragazzi ed in particolare a Cristina Minerva e Nicolò Pagliettini e a tutta l'Associazione Ciechi ed Ipovedenti di Chiavari!

Racconto di Cogorno e Da Silva

Racconto di Podestà

Racconto di Scipioni

prof.sse Valeria Ghiorsi e Patrizia Diliberto

Il Caboto in visita aziendale a Lari

foto al pastificioUn gruppo di alunni dell'Istituto Caboto di Chiavari il 4 maggio si sono recati con i professori Paola Barbieri, Valeria Ghiorsi, Federico Notarnicola, Cinzia Belli e Francesco Crisanti a Lari, cittadina di origine etrusca in provincia di Pisa, per svolgere una visita aziendale presso il pastificio Martelli, una piccola azienda familiare nata nel 1926.

Ogni anno molte persone si recano in visita al pastificio per scoprire la lavorazione della pasta di semola 100% artigianale; vi lavorano gli eredi della secolare arte bianca pisana. I macchinari sono d'epoca e con lenti gesti che durano circa un anno svolgono un lavoro che durerebbe 5 ore in un pastificio moderno.

Durante la visita breve, ma costruttiva, abbiamo imparato le caratteristiche per apprezzare una buona pasta; le tipologie sono poche (spaghetti, spaghettini, penne, fusilli e maccheroni), ma la qualità è davvero eccezionale.

All'uscita dal pastificio abbiamo potuto ammirare un meraviglioso paesaggio, facendo il giro delle mura del Castello dei Vicari risalente all'XI. Particolarmente gentili ed accoglienti i cittadini di Lari e il gestore del pastificio.

E poi tutti a Pisa, in Piazza dei Miracoli (raggiunta con un simpatico trenino...) per visitare Duomo, Battistero e Torre.

Prof.sse Valeria Ghiorsi e Patrizia Diliberto con Alfredo Bettati e Giorgio Cuneo (3^ B)

Il Caboto a difesa della costa

sulla spiaggia raccogliendo rifiutiCoordinati dagli insegnanti Sabrina D'Isanto, Floriana Bonanno e Daniele Secli, gli alunni della 3^ D Grafico dell'Istituto "G. Caboto" di Chiavari hanno effettuato una pulizia della spiaggia del chiavarese.

L'iniziativa rientra nel progetto "Guardiani della Costa", promossa da Costa Crociere Foundation, allo scopo di sensibilizzare i giovani ed i cittadini tutti alla tutela dell'ambiente naturalistico costiero.

Guardiani della Costa è un vero e proprio progetto educativo che si inserisce all'interno del percorso didattico delle scuole superiori. Per sfruttare al meglio tutte le potenzialità verranno messe a disposizione risorse digitali come il sito web e l'App gratuita. Questi strumenti permetteranno a centinaia di studenti di tutta Italia di accedere a metodologie di indagine e studio della costa, condividere i risultati e diventare di fatto guardiani di un tratto di costa e di mare del proprio Paese. Guardiani della Costa abbraccia la filosofia della citizen science – o scienza dei cittadini – proponendo una serie di iniziative per coinvolgere responsabilmente il pubblico in attività scientifiche.

Gli studenti, infatti, attraverso l'utilizzo di questa applicazione, invieranno le informazioni raccolte ad un database nazionale che fornirà con chiarezza un quadro sulla salute delle nostre coste.

"In merito al modulo rifiuti marini, la classe ha effettuato una catalogazione di ciò che è stato raccolto: con gli oggetti recuperati il Caboto realizzerà degli elaborati grafici per una campagna pubblicitaria tesa a pubblicizzare la salvaguardia dell'ambiente.".

Il Dirigente Scolastico (prof. Glauco Berrettoni)