Il Caboto a difesa della costa

sulla spiaggia raccogliendo rifiutiCoordinati dagli insegnanti Sabrina D'Isanto, Floriana Bonanno e Daniele Secli, gli alunni della 3^ D Grafico dell'Istituto "G. Caboto" di Chiavari hanno effettuato una pulizia della spiaggia del chiavarese.

L'iniziativa rientra nel progetto "Guardiani della Costa", promossa da Costa Crociere Foundation, allo scopo di sensibilizzare i giovani ed i cittadini tutti alla tutela dell'ambiente naturalistico costiero.

Guardiani della Costa è un vero e proprio progetto educativo che si inserisce all'interno del percorso didattico delle scuole superiori. Per sfruttare al meglio tutte le potenzialità verranno messe a disposizione risorse digitali come il sito web e l'App gratuita. Questi strumenti permetteranno a centinaia di studenti di tutta Italia di accedere a metodologie di indagine e studio della costa, condividere i risultati e diventare di fatto guardiani di un tratto di costa e di mare del proprio Paese. Guardiani della Costa abbraccia la filosofia della citizen science – o scienza dei cittadini – proponendo una serie di iniziative per coinvolgere responsabilmente il pubblico in attività scientifiche.

Gli studenti, infatti, attraverso l'utilizzo di questa applicazione, invieranno le informazioni raccolte ad un database nazionale che fornirà con chiarezza un quadro sulla salute delle nostre coste.

"In merito al modulo rifiuti marini, la classe ha effettuato una catalogazione di ciò che è stato raccolto: con gli oggetti recuperati il Caboto realizzerà degli elaborati grafici per una campagna pubblicitaria tesa a pubblicizzare la salvaguardia dell'ambiente.".

Il Dirigente Scolastico (prof. Glauco Berrettoni)