Il Caboto incontra la Guardia Costiera per parlare di ambiente

il convegno

Mercoledì 28 Marzo 2018 nell'Aula Magna dell'Istituto gli studenti, nel quadro dell'educazione ambientale, hanno incontrato la Guardia Costiera.

Presenti, come relatori, il Tenente di Vascello Antonello Piras, Comandante dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Santa Margherita Ligure ed il 1° Maresciallo Alessandro Sanna della Guardia Costiera di Riva Trigoso.

L'argomento dell'educazione ambientale è stato svolto con particolare riguardo alla salvaguardia delle risorse dell'ecosistema del mare e della costa ed è stato calato nella realtà quotidiana, in modo che risultasse vicino all'esperienza di tutti i giorni dei nostri ragazzi. 

Infatti, gli studenti hanno potuto capire, con esempi semplici, ma importanti, che la salvaguardia dell'ambiente li riguarda molto da vicino e che possono fare qualcosa per migliorare il nostro pianeta. Hanno potuto comprendere, inoltre, che per consegnare il nostro mondo alle generazioni future non occorrono slogan altisonanti ma vuoti di significato, bensì un impegno di tutti su più fronti.

Come hanno messo in evidenza i relatori, La Guardia Costiera, tra le sue finalità ha:

  • la promozione dell'educazione e della sensibilizzazione ambientale quale strumento atto a stimolare comportamenti virtuosi, finalizzati ad accrescere la consapevolezza dell'importanza della tutela dell'ambiente nelle aree protette e dello sviluppo sostenibile;
  • la tutela dell'ambiente marino e costiero, allo scopo di preservare sia la ricchezza del patrimonio naturalistico nazionale, sia i rilevanti interessi sociali ed economici coinvolti nell'utilizzo delle risorse eco-sistemiche;
  • far conoscere e riscoprire alle giovani generazioni i Parchi Nazionali con estensione a mare, le Aree Protette ed i Parchi Archeologici Sommersi, anche attraverso la promozione di visite guidate.

Le iniziative nelle scuole rientrano nell'accordo fra il Ministero dell'Ambiente, della Tutela de Territorio e del Mare, ed il Ministero dell'Istruzione e Ricerca, che hanno anche promosso il concorso "Ausiliario della Guardia Costiera 2017-2018", Prima Edizione.

All'incontro ha partecipato anche il Presidente della Lega Navale di Chiavari Umberto Verna.

Al termine dell'incontro, il Dirigente del Caboto ha consegnato al Comandante Piras una targa in riconoscimento dell'attività della Guardia Costiera a tutela dell'ambiente marittimo, che ha contraccambiato con la consegna del Crest dell'Ufficio circondariale.

"Per la scuola è estremamente importante avere una persona competente e autorevole come il Comandante Piras, specialista in Diritto e tutela dell'Ambiente, per illustrare agli studenti la necessità di difendere l'ambiente e le modalità con cui realizzarla.", ha concluso il nostro dirigente, prof. Glauco Berrettoni.

Prof.ssa Patrizia Diliberto