24 marzo 2017: gli alunni del Caboto incontrano Gilberto Salmoni

un momentoil preside saluta SalmoniNell'Aula Magna dell'istituto gli alunni hanno avuto il piacere di incontrare Gilberto Salmoni, deportato di Buchenwald e Presidente della Sezione ligure dell'Aned (Associazione Nazionale ex deportati nei campi nazisti). Con lui era presente Myriam Kraus, rappresentante della Comunità ebraica genovese.

Tema dell'incontro: "L'importanza della Memoria".

Dopo un breve intervento della prof.ssa Paola Barbieri e di Gilberto Salmoni e la presentazione di Myriam Kraus, il relatore ha raccontato la sua tragica esperienza di deportato collocandola storicamente attraverso un excursus partito dal 1861 fino ad oggi.

In particolare alcuni momenti sono stati emozionanti e hanno stimolato alcune domande da parte degli alunni; proprio da una domanda riguardante il motivo del suo sorriso, parlando di eventi così drammatici, è scaturita la frase che più ha colpito i presenti: "Si può sorridere senza dimenticare". Su questo tutti abbiamo da riflettere.

Valeria Ghiorsi e Patrizia Diliberto