Gli studenti del carcere a lezione da "Il giullare", Roberto Frugone

frugone con chitarraMusica e parole come maestre di vita e di riscatto. Sarà una lezione "fuori dagli schemi" quella che seguiranno oggi gli studenti del carcere di Chiavari, iscritti ai corsi del nostro istituto. Per loro salirà in cattedra Roberto Frugone, cantautore, polistrumentalista, insegnante, animatore sociale e blogger,  conosciuto come "Il giullare".

Organizzato dalla professoressa Piera Ciuffarella, l'incontro è teso a lavorare sulla musica e sui testi che i detenuti presenteranno al prossimo Festival della Parola e al concorso di poesia "Alda Merini".

L'iniziativa si inserisce all'interno di una vasta politica educativa che l'istituto Caboto, grazie alla sensibilità dell'amministrazione carceraria, ed all'impegno del dirigente scolastico - prof. Glauco Berrettoni - e dei docenti, rivolge ai detenuti allo scopo di un reinserimento consapevole e positivo nella società civile, una volta scontata la pena detentiva.

Patrizia Diliberto