“A scuola di… Entella”, il Caboto incontra i calciatori dell'Entella

teatroLa Virtus Entella è tornata tra i banchi di scuola: Michele Pellizzer e Marco Moscati hanno incontrato gli alunni delle classi quarte e quinte dell'Istituto Caboto alla Teatro Charitas di Chiavari.

Il D.S. Glauco Berrettoni ha introdotto l'incontro, che è iniziato con la presentazione da parte dei due giocatori delle loro esperienze personali e delle loro testimonianze.

In particolare i temi affrontati sono stati quelli del rapporto studio-sport professionistico e delle difficoltà di "arrivare" e di "mantenere" una certa posizione.

Sognare deve andare di pari passo con un duro lavoro, dettato in primis dalla passione e poi dalla ovvia gratificazione economica e dalla notorietà; queste ultime vanno gestite anche con l'aiuto della famiglia, dell'allenatore e dal mental coach.

Sono seguite domande da parte di Dirigente, alunni e alcuni docenti; gli argomenti sono stati molteplici: la giornata-tipo di un calciatore, i criteri nel cambio di squadra, il ruolo dei tifosi, la gestione dell'ansia, il guadagno, il senso del gruppo e l'importanza che la Virtus Entella dà alla frequenza scolastica dei suoi giocatori più piccoli.

Al termine dell'incontro il capo dell'ufficio stampa ha offerto a tutti gli alunni presenti un biglietto valido per due persone per la partita Virtus Entella – Trapani di sabato 10 dicembre.


Classe 4^ B, Mattia Viola e Proff.sse Ghiorsi e Diliberto