I giovani ricordano la Shoah - XVIII edizione: Il Caboto si aggiudica il Primo Premio Nazionale e gli studenti volano al Quirinale

il momento in cui Mattarella premia i nostri ragazziDopo la vittoria regionale, che sarà celebrata a Fieschi il 28 Gennaio, la classe 3^ D Grafici del Caboto di Chiavari conquista la vetta nazionale, aggiudicandosi il Primo Premio della XVIII Edizione del Concorso bandito dal Miur in collaborazione con l'Unione delle Comunità Ebraiche., "I giovani ricordano la Shoah".

Gli studenti, che hanno anche affrontato lo studio della Shoah grazie alla prof.ssa Paola Barbieri - già docente della Scuola e Testimone ANED (Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti) - e coordinati da un Team di docenti - Oriella Coriandolo, Sabrina D'Isanto, Daniel Ingenito e Alessandra Iudica - hanno realizzato un Libro pop-up "Sul filo delle parole", cioè un libro animato in cui ogni ragazzo ha sviluppato delle parole prese dalle parole illuminanti, pronunciate nell'incontro genovese il 9 Ottobre scorso, della Senatrice Liliana Segre, coniugandole con immagini tali da creare un filo diretto fra la tragedia del passato ed i problemi del presente.

Leggi tutto: I giovani ricordano la Shoah - XVIII edizione: Il Caboto si aggiudica il Primo Premio Nazionale...

Campo 52 di Coreglia Ligure: il Caboto commemora con il Progetto Crocus

stella di davideLunedì 21 Gennaio, nel corso della Commemorazione della tragedia del Campo 52 di Coreglia Ligure, dal quale partirono gli ebrei diretti ad Auschwitz, l'Istituto Caboto di Chiavari è stato presente con una delegazione formata dal Dirigente Scolastico Glauco Berrettoni, dalle docenti Ghiorsi e Pesci, nonché da una trentina di studenti che hanno attivamente partecipato al corso sulla Shoah tenuto dalla prof.ssa Paola Barbieri.

Per l'occasione, gli studenti hanno deposto, a ricordo dei bambini deportati, un manufatto costruito da loro, consistente in una scatola lignea con scritti nomi dei bambini, recante una targa commemorativa e, all'interno, dei crochi gialli: per il secondo anno consecutivo, quindi, il Caboto persegue il "Progetto Crocus" iniziato l'anno scorso nel giardino della scuola alla presenza del Rabbino Giuseppe Momigliano.

I fiori gialli ricordano le stelle di Davide gialle che gli Ebrei erano costretti a cucire sugli abiti durante il dominio nazista: l'iniziativa, totalmente sponsorizzata dalla Fondazione irlandese per l'insegnamento sull'Olocausto "Imparare dal passato – lezioni per oggi", è un modo tangibile di introdurre i giovani all'argomento dell'Olocausto ed aumentare la consapevolezza dei rischi del razzismo, della discriminazione, del pregiudizio e dell'odio, ha sottolineato il Dirigente, prof. Glauco Berrettoni.

Prof.ssa Patrizia Diliberto

Open Day gennaio 2019

Si ricorda alle famiglie e agli studenti interesati che giovedì 17 gennaio 2019, dalle ore 15:00 alle ore 18:00 si sovlgerà presso la nostra sede centrale di Chiavari, Via G.B. Ghio, 2-4 e presso la nostra sede associata di Santa Margherita Ligure l'Open Day di gennaio.

Per facilitare la compilazione delle domande si forniscono inoltre le seguenti indicazioni relative all'indicazione dei codici meccanografici:

GERC01902V SERVIZI COMMERCIALI - SERVIZI SOCIO SANITARI (SEDE CHIAVARI)

GERC01903X SERVIZI COMMERCIALI (SEDE SANTA MARGHERITA LIGURE)

GETF01901B TECNICO GRAFICA E COMUNICAZIONE (SEDE CHIAVARI)

Si ricorda, infine, che la Segreteria Alunni della sede centrale di Chiavari e il professor Andrea Granata della sede associata di Santa Margherita Ligure sono disponibili a fornire supporto alle famiglie per tutte le operazioni previo contatto telefonico con il seguente orario:

SEDE DI CHIAVARI, via G.B. Ghio, 2-4:

Lunedì 08.00 - 13.00
Martedì 08.00 - 13.00 e 15.00 - 18.00
Mercoledì 08.00 -13.00
Giovedì 08.00 - 13.00 e 15.00 - 18.00
Venerdì 08.00 -13.00

SEDE DI SANTA MARGHERITA LIGURE, piazza Don Murialdo, 3: su appuntamento.

Prof.ssa Patrizia Diliberto

 

Nella gabbia del gioco: il Caboto di Chiavari contro la ludopatia

Mercoledì 16 Gennaio, alle ore 9,30 presso l'Auditorium di Chiavari, l'Istituto "G. Caboto" di Chiavari terrà una Tavola Rotonda dal titolo "Nella gabbia del Gioco. Scuola e Società si interrogano", incentrato sull'azzardopatia che ormai non è solo patologia, ma anche una vera e propria questione sociale.

La Tavola rotonda avrà, come moderatore, il Responsabile del Secolo XIX - Levante Roberto Pettinaroli.

Leggi tutto: Nella gabbia del gioco: il Caboto di Chiavari contro la ludopatia

L'Osservatorio Meteorologico premia il Caboto

logo osservatorioUn cavalletto per macchina fotografica e videocamera, nonché un hard disk da 1 terabyte sono stati consegnati al Caboto di Chiavari dall'Osservatorio Meteorologico, Agrario, Geologico Raffaelli per le attività svolte dagli studenti della IV D Grafico con il coordinamento della prof.ssa Sabrina D'Isanto e del prof. Daniele Secli.

Le attività del Caboto consistevano nella realizzazione del nuovo logo dell'Associazione che sostituisce il precedente per celebrare il centenario della morte del prof. Don Gian Carlo Raffaeli (1918-2018), da uno stage per due studentesse nella sede di Casarza Ligure, nonché nella valutazione di realizzazione di nuovi depliant e locandine in grado di offrire una maggiore facilità di lettura ed migliore qualità grafica.

L'Osservatorio, fondato nel 1883, è attualmente gestito da soci volontari ed aperto a tutti: professionisti (meteorologi, agronomi, agrotecnici, geometri, ingegneri, architetti, insegnanti, geologi, botanici e letterari), ricercatori, volontari di protezione civile ed antincendio boschivo e, per finire, studenti ed appassionati di materie scientifiche.

Leggi tutto: L'Osservatorio Meteorologico premia il Caboto