Il Caboto ricorda la tragedia dei disabili nella Germania nazista

manifesto razziale del 1938All'interno delle rievocazioni per il "Giorno della Memoria", l'Istituto "G. Caboto" di Chiavari ha voluto dedicare una riflessione sull'Aktion T 4, cioè sul programma di eugenetica promosso dal regime nazionalsocialista, un manifesto del quale, datato 1938, si può vedere nell'immagine a fianco.

Organizzato dal prof. Andrea D'Errico e dall'Anffas di Rapallo, l'incontro ha coinvolto le classi quinte dell'Istituto, che hanno avuto l'occasione di venire a conoscenza della politica di "igiene razziale" che prevedeva la soppressione fisica, sotto responsabilità medica, dei pazienti affetti da disabilità fisica.

I relatori, ricordando come la discussione sull'eugenetica interessasse, nel XX secolo, l'intera Europa e gli Stati Uniti, hanno evidenziato come in Germania abbia portato a conseguenze estreme.

Se, infatti, la sterilizzazione forzata è stata applicata anche in paesi come Stati Uniti, Svizzera e Svezia, al fine di selezionare i caratteri genetici ritenuti negativi e di rafforzare quelli positivi, è solo in Germania che verrà perseguita capillarmente attraverso la promulgazione di un'apposita legge e l'istituzione di Tribunali per la sanità ereditaria che avevano l'incarico di esaminare i pazienti delle case di cura, degli istituti psichiatrici, nelle scuole per disabili e nelle carceri, per stabilire chi sottoporre a sterilizzazione.

Leggi tutto: Il Caboto ricorda la tragedia dei disabili nella Germania nazista

XVII ediz. Concorso Nazionale I giovani ricordano la Shoah: i video della cerimonia di premiazione

Al quirinaleSul sito dell'Istituto Scolastico Regionale sono stati segnalati due video pubblicati sul canale YouTube "Presidenza della Repubblica Italiana Quirinale" che riguardano da vicino la nostra scuola:

Seguite il link per visualizzare i video e le fotografie ufficiali:

link

Spettacolo in lingua francese "Rêvolution", teatro Carignano a Genova (16 gennaio 2019)

I ragazzi all'esterno del tetroCome ogni anno abbiamo portato gli studenti (4C, 5C, 5A) a vedere a Genova uno spettacolo della Compagnia teatrale di Roma "France Théâtre", dedicata all'apprendimento della lingua francese attraverso l'Arte Drammatica. Alla base di ogni progetto c'è l'idea che tutto ciò che si apprende attraverso un'emozione non si dimentica mai.

Quest'anno lo spettacolo "Rêvolution" racconta la storia di Chloé, una giovane liceale che decide di lasciare il suo paesino per andare a Parigi. Da diversi anni si trova a combattere contro il pregiudizio e gli attacchi dei bulli, suoi compagni di scuola, che si prendono gioco di lei a causa di una sua foto che gira sui social e che non si cancellerà mai...

Leggi tutto: Spettacolo in lingua francese "Rêvolution", teatro Carignano a Genova (16 gennaio 2019)

Ascuola di legalità...in questura

i ragazzi davanti alla questuraOggi le classi IID e IIC dell'istituto Caboto hanno avuto il piacere e l'onore di essere ospiti della Questura di Genova, per partecipare ad un concorso sulla legalità.

I funzionari di polizia si sono messi a disposizione degli alunni e gli hanno fatto prendere parte attivamente alla simulazione delle indagini per un caso di spaccio di sostanze stupefacenti. Il filo conduttore, infatti, è stata la trattazione del reato di detenzione e spaccio degli stupefacenti, con l'obiettivo di sensibilizzare e fornire maggiore consapevolezza sulla tematica. Nel corso delle indagini, i ragazzi hanno svolto il ruolo di commissari, con la presenza degli organi di polizia che generalmente operano sul territorio. Sono intervenuti alcuni poliziotti della squadra mobile, gli investigatori, la polizia scientifica e altri organi di polizia.

Leggi tutto: Ascuola di legalità...in questura

Attività di recupero primo trimestre a.s. 2018/2019

Si informano gli studenti e le famiglie che lunedì 28 gennaio 2019 inizieranno le attività di recupero. I corsi si svolgeranno al mattino secondo il calendario comunicato agli alunni e termineranno venerdì 8 febbraio 2019.

In queste due settimane l'attività didattica sarà, di norma, così articolata:

 1^, 6^ e 7^ ora attività di recupero per gli studenti individuati in sede di scrutinio
 2^, 3^, 4^ e 5^ ora lezione normale per tutti gli studenti.

Pertanto gli studenti non coinvolti nelle attività di recupero sono autorizzati ad entrare alla seconda ora ed uscire alla fine della quinta ora.

Si precisa inoltre che l'attività di recupero è obbligatoria per tutti gli studenti individuati in sede di scrutinio.

Proff.sse Gina Chiappe e Patrizia Diliberto