Il Caboto al Cantero alla serata di beneficienza a favore del Gaslini

consegna targaLunedì 18 dicembre 2017 al teatro Cantero, durante la serata di beneficienza in favore dell'ospedale Gaslini di Genova, i nostri allievi del progetto Teatro hanno presentato lo spettacolo ed hanno partecipato alla coreografia di "The Four Seasons".

I fondi raccolti durante lo spettacolo saranno devoluti a favore del progetto neurochirurgia di "L'Entella nel cuore".

I ragazzi, guidati dalle prof.sse Francesca La Marca e Iris Conti, hanno partecipato con entusiasmo a questa bella serata di beneficienza, spendendo parte del loro tempo libero per prepararsi con serietà all'evento.

Un ringraziamento a tutto loro!!!

Prof.sse Gina Chiappe e Patrizia Diliberto

A caccia di libri grazie al concorso vinto "Sulle orme di Michelangelo"

i ragazzi con i loro libriGli alunni del Caboto (Simone Fontana e Iuri Da Silva di 5^ B, Yari De Martini di 3^ B, Ciprian Turtureanu e Lucia Campanella di 2^ B), accompagnati dalla Prof.ssa Ghiorsi, si sono recati alla libreria Mondadori di Chiavari per spendere il buono di 50 euro da loro vinto nel concorso "Sulle orme di Michelangelo".

Oltre ai numerosi libri vinti per la biblioteca scolastica, infatti, hanno potuto usufruire di un buono di 50 euro per l'acquisto di un libro a piacere. Ognuno di loro ha scelto un titolo in base alle proprie preferenze, che sono converse sui generi Fantasy, Giallo e Storico.

Ancora complimenti ad alunni e docente e un ringraziamento ai promotori del concorso che hanno offerto la possibilità ai nostri allievi di una buona lettura!

Simone Fontana, prof.sse Valeria Ghiorsi e Patrizia Diliberto

Il Caboto allo spettacolo in lingua francese “ Saint-Germain-des-Prés

i ragazzi a teatroE' il terzo anno che l'Istituto Caboto porta i propri studenti a vedere a Genova gli spettacoli della Compagnia teatrale di Roma "France Théâtre". Quest'anno gli alunni di 2^ A, 3 ^A, 4^ A, 5^ A, 4^ C, 3^ C, accompagnati dai loro docenti, Virginie de Marchant, Francesca La Marca, Marina Cattoni, Donatella Cavalli, Dario De Bello, hanno assistito allo spettacolo "Saint-Germain-des-Prés" allestito nel teatro Govi di Genova Bolzaneto.

La storia si svolge nell'immediato dopoguerra nel quartiere parigino di Saint Germain des Prés dove il gruppo di intellettuali più straordinario di sempre innesca la scintilla della rinascita: grazie al confronto e alla condivisione prende vita un nuovo illuminismo e si riaccende la speranza in un Mondo libero e unito.

"Saint Germain des Prés" offre agli studenti una fotografia dell'Europa prima, durante e dopo la Seconda Guerra Mondiale per capire e conoscere l'Europa di oggi, suggerendo che la cultura, il confronto e la conoscenza sono le migliori armi per contrastare l'oppressione, la paura del diverso e le divisioni.

Gli studenti sono stati preparati in classe con l'ascolto delle canzoni, la recitazione delle scene-chiave dello spettacolo e l'approfondimento del contesto sociale, culturale e storico del Parigi degli anni Cinquanta.

Come ogni anno gli studenti sono rimasti molto entusiasti come si vede dai commenti che hanno lasciato sul blog della classe, di cui si riporta un breve stralcio:

"A riguardo dello spettacolo visto il giorno 04 dicembre 2017 penso sia stato molto bello perché ci sono state due tematiche diverse: il dopoguerra della seconda guerra mondiale e il 2017, due realtà apposte. mi è piaciuto molto perché sono stati molto bravi nella realizzazione dello spettacolo e si capivano i dialoghi nonostante la lingua diversa. Realizzazione dello spettacolo davvero bello e realistico." Rachele Assumma 4C

"lo spettacolo è stato molto bello e interessante. Ho apprezzato molto lo scambio tra la cultura del presente e passato, ha reso tutto più avvincente. Lo stupore dei vari personaggi rendeva le cose tutto più comico e simpatico e molto apprezzato, secondo me. I vari attori erano bravi sotto molti aspetti e cercavano di coinvolgere il pubblico senza che si perdesse l'attenzione. Un bello spettacolo." Alessandro Wu 5A

" Spettacolo che ogni anno fa divertire, tratta su temi di attualità, linguaggio semplice e che ogni anno lascia qualcosa" Samantha Cogozzo 4C

Prof.sse Virginie De Marchant e Patrizia Diliberto

Giornata Sportiva al Caboto di Santa Margherita Ligure

i ragazzi della terza EL'Istituto Caboto Sede di S. Margherita Ligure (ad indirizzo Servizi Commerciali), in collaborazione con l'Istituto Comprensivo, ha organizzato venerdì 15 dicembre 2017 una giornata sportiva al mattino ed un open day nel pomeriggio.

In mattinata gli alunni della 3^ E del Caboto, con il supporto di un prodotto multimediale da loro stessi preparato, hanno presentato l'indirizzo scolastico, la proposta formativa e l'organizzazione dell'istituto, sottolineando la peculiarità ed il taglio esperienziale e pratico basato sui progetti di alternanza scuola-lavoro, stage formativi presso enti pubblici, strutture turistiche e ricettive peculiari di S. Margherita.

Sono intervenute alla presentazione del Caboto le tre Classi Terze della media inferiore (sezioni 3^ A, 3^ B e 3^ M) con circa 65 alunni in totale che dopo la presentazione si sono suddivisi in due gruppi: nella palestra A il prof. Lagorio del Comprensivo ha organizzato un torneo di badminton, mentre  il prof. Carlassare del Caboto un torneo di pallavolo nella palestra B.

Nelle palestre i tornei e le squadre sono stati organizzati e guidati con grande serietà, responsabilità e capacità dagli alunni della 3^ E del Caboto che hanno ricoperto di volta in volta i ruoli di direttore di torneo, arbitro, allenatore e giuria.

Tutti gli alunni delle medie hanno partecipato con impegno ed entusiasmo, dimostrando ottime capacità motorie e tecniche nelle discipline proposte.

Al termine sono stati festeggiati i vincitori nei vari giochi sportivi proposti.

Proff. Luca Carlassare e Patrizia Diliberto

L'istituto Caboto vincitore del Concorso "27 gennaio: giorno della Memoria"

È stato pubblicato sul canale Youtube del nostro istituto, il video Lo specchio di Primo Levi, risultato uno dei vincitori nel Concorso regionale 27 gennaio: giorno della memoria.

I ragazzi, seguiti dai docenti Paola Barbieri e Dario De Bello, hanno voluto celebrare il 30° anniversario della scomparsa di Primo Levi, vittima, testimone e narratore dell'Olocausto. Sono partiti dalla riflessione della poesia Shemà suddividendo la vita di Levi prima, durante e dopo l'Olocausto.

Gli autori, oltre ad una borsa di studio, parteciperanno al pellegrinaggio organizzato dal Consiglio Regionale presso i campi di sterminio di Auschwitz – Birkenau dal 18 al 22 febbraio 2018.

Il prossimo 23 gennaio avverrà la consegna dei diplomi presso l'Aula Consiliare, in occasione della Seduta Solenne del Consiglio Regionale per la celebrazione del Giorno della Memoria.

Complimenti agli autori: Danilo Lagomarsino e Ana-Maria Diaconescu (a.s. 2016-2017 – 3^ B)!!!


Seguendo questo link potete visionare il video: Lo specchio di Primo Levi

Prof.sse Paola Barbieri e Patrizia Diliberto