Il Caboto a Santa Margherita riscopre il mare

i ragazzi e la società FigariUn Caboto che intende rimanere fedele al proprio nome derivante dal navigatore che ha scoperto il Canada, non poteva certamente rimanere lontano dal mare. Nell'ottica di fornire agli studenti delle lezioni di Scienze Motorie diverse dal consueto standard scolastico e, al contempo, nell'intento di aprirsi maggiormente al territorio sfruttando le sue grandi potenzialità, il Caboto di Santa Margherita Ligure ha coinvolto gli studenti in un progetto di canottaggio certamente faticoso ma denso di soddisfazioni.

Grazie al prof. Luca Carlassare, docente di Scienze Motorie del Caboto di Santa Margherita, è nata una collaborazione con la Società Remiera "Giorgio Figari", punta di eccellenza del canottaggio, rimasta fedele all'antico sedile fisso, rifiutando il più agevole seggiolino scorrevole che, dal 1857, è entrato nella consuetudine della voga.

Leggi tutto: Il Caboto a Santa Margherita riscopre il mare

Il Caboto per il nostro pianeta

I ragazzi con i cartelloni in spiaggiaOggi venerdì 15 marzo studenti di tutto il mondo hanno aderito a uno sciopero per il clima e si sono riuniti in diverse città con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica in merito alla necessità di combattere le cause dei cambiamenti climatici.

La manifestazione che porta il nome di Fridays for Future (venerdì per il futuro) è stata ispirata dalla sedicenne svedese Greta Thunberg che ha più volte parlato in difesa del clima e dell'ambiente.

Alcuni nostri studenti si sono recati a Genova per la manifestazione, altri, accompagnati da alcuni insegnanti, hanno scelto di far sentire la propria voce scendendo in spiaggia.

Leggi tutto: Il Caboto per il nostro pianeta

La III D del Caboto alla scoperta di Saxa Rubra

i ragazzi nello studio di RAI1Si è concluso con entusiasmo e partecipazione il Tour romano degli studenti Viola Raggio e Riccardo Tel accompagnati dai docenti Sabrina D'Isanto, Oriella Coriandolo e Andrea D'Errico al Centro RAI "Biagio Agnes" di Saxa Rubra, frazione Grottarossa del Municipio XV della Capitale.

Docenti e studenti sono stati ospiti di Isoradio e sono i protagonisti della diretta del primo pomeriggio. Si è parlato del lavoro grafico sulla Shoah che ha vinto il Primo Premio Nazionale "I giovani ricordano la Shoah" e di sicurezza stradale, delle loro passioni e dei loro progetti futuri.

Leggi tutto: La III D del Caboto alla scoperta di Saxa Rubra

Corso gratuito di Informatica per adulti

Nell'ambito del progetto PON Prospettiva Lavoro, si comunica l'apertura delle iscrizioni al Corso gratuito di Informatica per la preparazione al conseguimento dei moduli della ECDL: Online Essentials e Foglio Elettronico.

Per ogni chiarimento si rinvia al file allegato: Manifesto Crescere in digitale

Prof.ssa Patrizia Diliberto

8 marzo: auguri a tutte le donne!

mimosaLa Festa della Donna, o per meglio dire la Giornata internazionale della Donna, si festeggia ogni anno l'8 marzo per ricordare le conquiste sociali, politiche e di emancipazione che le donne hanno ottenuto con impegno e fatica nel corso della storia, ma anche per denunciare le discriminazioni e le violenze che ancora oggi le donne sono costrette a subire.

Nel richiedere, come donna, rispetto e dignità ogni giorno dell'anno, in quanto dovuti ad ogni essere umano, propongo una rapida storia di questa ricorrenza.

L'idea di istituire un giorno dedicato alle donne nasce nel 1907, quando dal 18 al 24 agosto a Stoccarda si svolse il quinto Congresso della seconda Internazionale socialista, seguito dalla conferenza internazionale delle donne socialiste iniziata il 26 agosto. Due eventi in cui venne discussa la questione del suffragio universale e al termine dei quali venne istituito l'Ufficio di informazione delle donne socialiste. Tuttavia, durante quelle riunioni non venne mai trovata una linea comune.

Leggi tutto: 8 marzo: auguri a tutte le donne!