Il Caboto, come tutti gli anni, alla giornata Intercultura di Lavagna

collage fotoIl 26 maggio 2017 si è svolta a Lavagna la giornata dell'Intercultura. Quest'anno è stato affrontato il tema legato al mare, ai naufragi e alla migrazione.

La classe 4^ B già il giorno 24 maggio si era recata alla Torre del Borgo per seguire l'intervista alla giornalista de "La Repubblica" Donatella Alfonso, coautrice del libro "Al di qua del mare: migranti e accoglienza in Liguria", riguardante il fenomeno dell'immigrazione nella zona del Tigullio.

Il dibattito, voluto da un gruppo di donne di provenienza politica diversa, è partito dalla riflessione sull'articolo 3 della Costituzione Italiana. La conclusione interessante è stata sicuramente quella relativa alla sicurezza: la vera sicurezza, infatti, parte proprio dall'integrazione.

Il giorno 26 gli alunni della 4^ B, accompagnati dai prof.ri Valeria Ghiorsi, Francesca La Marca e Marco Montanari, hanno svolto attività di stage, aiutando nel percorso itinerante e gestendo il service impianti (in particolare gli alunni Ottoboni Jacopo, Cuneo Giorgio, Demartini Yari e Scipioni Federico).

A fine mattinata un gruppo di alunni, seguiti nella preparazione dalla prof.ssa La Marca, ha portato in scena alcune performance a Torre del Borgo:

Natalia Beltran, Eleonora Molinari, Dana Rissetto hanno eseguito alcune canzoni, Yuri da Silva e Sara Contreras hanno suonato il flauto mentre Matteo Corazza ha letto una preghiera. Un gruppo di ragazzi/e dell'indirizzo socio sanitario hanno messo in scena una coreografia ispirata al riciclo delle biciclette, già vincitrice del premio "Non solo rifiuti", Mattia Reggioni, infine, ha portato sul palco una sua canzone rap.

prof.sse Valeria Ghiorsi, Elena Creazzo e Patrizia Diliberto