Il Tecnico Grafico presente al Festival della Parola con "Camminando tra mito e magia"

un pannelloVenerdì 5 maggio, in occasione del Festival della Parola, la classe 4^ D del corso Tecnico grafico dell'istituto, ha illustrato attraverso un percorso con immagini il progetto "Camminando tra mito e magia" svolto nell'ambito dell'Alternanza scuola-lavoro e nelle materie di progettazione e laboratorio multimediale.

Preziosa la presenza dello stilista e amico Alessandro Oteri che ci ha accompagnato in questo progetto.

IL lavoro è parte di un concorso nazionale che riguarda il progetto della calzatura "Asia tra mito e magia" ed è proprio da qui che è partita la ricerca e lo studio delle calzature che i ragazzi hanno pensato, progettato e realizzato. Alcuni sono pezzi unici ideati e pensati anche nella forma realizzata in legno, altri, partendo dalla base della scarpa, interpretano, con l'utilizzo di pelli e materiali diversi, le figure mitologiche o le tradizioni asiatiche.

Le calzature realizzate sono state fotografate accanto a diversi cani in omaggio ad alcuni scatti del grande fotografo Elliott Erwitt che gli studenti hanno potuto vedere nella mostra a Palazzo Ducale.

Gli studenti hanno accolto con curiosità la proposta, dimostrando grande passione e notevole capacità di affrontare le diverse problematiche relative all'utilizzo dei materiali, alla produzione e alla realizzazione, entusiasti di potersi rapportare con il mondo della moda e del design.

Osservando i nostri alunni, pur nell'agitazione del fare, abbiamo notato che si sono adoperati seriamente aiutatandosi e sostenendosi l'uno con l'altro. Questa è stata la cosa più bella, ancora di più degli apprezzamenti di cui hanno e abbiamo goduto ed è stata la dimostrazione che i traguardi più grandi non si raggiungono da soli, poiché la vicinanza, il sostegno, la collaborazione, anche solo un abbraccio, generano cose più soddisfacenti.

Il percorso non è ancora terminato perché il progetto prevede la stesura di un piano di comunicazione e la realizzazione della relativa campagna pubblicitaria per essere infine presentato al concorso in scadenza a fine maggio.

prof.sse Sabrina D'Isanto e Patrizia Diliberto